Queen Beryl

Da Sailor Moon World wiki.
Identikit
Nome: Queen Beryl (クイン・ベリル)
Significato del nome: Regina di Berillio
Data di nascita: Sconosciuta
Segno zodiacale: Sconosciuto
Sesso: Femmina
Gruppo sanguigno: Sconosciuto
Residenza: Punto D, vicino al Polo Nord
Occupazione: Sovrana del Dark Kingdom
Specie: Umana
Allineamento: Dark Kingdom, Shadow Galactica (solo musicals)

Introduzione

Queen Beryl è una delle principali nemiche delle Guerriere Sailor, capo e massima autorità del Dark Kingdom. Fu lei la responsabile della distruzione del Silver Millennium e dopo essersi reincarnata nel ventesimo secolo assieme ai suoi subordinati (gli Shitennou e un numero imprecisato di creature mostriformi, gli youma) si adopera nella ricerca del Cristallo Argenteo Dell'Illusione e nella raccolta di energia umana al fine di risvegliare Queen Metallia, il cui fine è la conquista e la padronanza assoluta sul mondo. In tutte le varie versioni della storia, Beryl è innamorata di Prince Endymion e odia profondamente Princess Serenity. Il suo nome deriva, come quello di molti altri personaggi antagonisti, da un minerale: il berillio.

Anime

Nella serie animata, in particolare nella prima parte, la vediamo spesso seduta sul proprio trono, sul quale maneggia sempre un particolare scettro fluttuante alla cui estremità superiore è posta una sfera di colore nero in grado di mostrarle cosa avviene sulla superficie della Terra. Da questa postazione comunica coi propri subordinati, in particolare con gli Shitennou, impartendo loro ordini, ascoltando i loro piani o rimproverandoli per i loro fallimenti. Con il proseguire della vicenda la si vede ritirarsi in preghiera davanti alla sagoma informe di Queen Metallia, che sta recuperando sempre più forze grazie all'energia sottratta agli esseri umani. Al termine della serie utilizzerà il proprio corpo come veicolo dell'energia di Metallia, assumendo la forma di "Super Beryl" e aumentando spropositamente di altezza. Verrà uccisa dal potere del Cristallo Argenteo Dell'Illusione di Princess Serenity unito a quello delle sue compagne guerriere.

Manga

Nel manga, il personaggio di Beryl è molto più approfondito; viene infatti spiegato come lei, ai tempi di Silver Millennium, fosse una comune ragazza terrestre, il cui amore non corrisposto per Endymion fece nascere un sentimento di profonda gelosia per Serenity, e fu proprio questo sentimento a spingerla ad unirsi al Dark Kingdom.

Live action

Nel live action, Queen Beryl condivide lo scopo delle altre controparti della serie, ma è caratterialmente molto diversa, soprattutto in confronto alla versione animata; la regina è infatti meno crudele e tende ad essere più comprensiva e accomodante verso i suoi subordinati, intervenendo in modo drastico solo quando è particolarmente esasperata dai ripetuti fallimenti o quando avverte situazioni di pericolo (come possibili tradimenti) da parte loro. Anche in questa versione è innamorata di Endymion e passa molto tempo a studiare un modo per conquistarne l'amore con la forza; una volta scoperta la sua identità civile lo ricatterà per farlo unire al proprio clan. Esclusivamente in questa versione della storia, Beryl crea un proprio clone, Mio Kuroki, una ragazza molto somigliante a lei quando ancora era una ragazza terrestre, e la invia a Tokyo al solo scopo di tormentare Usagi, inscenando in modo molto subdolo delle vere e proprie situazioni a danno della ragazza. Dopo la distruzione del mondo ad opera di Princess Sailor Moon, la regina soccomberà nel crollo del suo castello sotterraneo assieme a Jadeite, l'unico degli Shitennou rimastole fedele.

Musicals

Dal debutto di queste produzioni alla data odierna Queen Beryl è stata interpretata, in ordine cronologico, dalle seguenti attrici: Yuri Nishina, Akiko Miyazawa e Midori Hatsukaze.

Trivia

  • Nell'anime Queen Beryl, oltre ad essere una donna incredibilmente alta, sembra avere l'aspetto di un vampiro, con la pelle molto chiara e i canini pronunciati.
  • Beryl è l'antagonista che fa il maggior numero di apparizioni nella serie, per un totale di ben 45 puntate. Questo è dovuto anche al fatto che la prima delle cinque serie storiche è stata la più lunga.
  • La doppiatrice originale del personaggio, Keiko Han, è la stessa di Luna.
  • Nel musical La Reconquista viene indicato che Beryl fa parte della famiglia reale terrestre.
  • Nel videogame Sailor Moon: Another Story il personaggio assume la forma potenziata di Sage Beryl.
  • Nel doppiaggio svedese dell'anime, Beryl è stata ribattezzata Morga.