Sailor Moon (personaggio)

Da Sailor Moon World wiki.
Identikit
Nome: Sailor Moon (セーラームーン)
Significato del nome: Marinaia della Luna
Data di nascita: 30 Giugno
Segno zodiacale: Cancro
Sesso: Femmina
Gruppo sanguigno: 0
Residenza: Silver Millennium
Occupazione: Guerriera
Specie: Umana
Allineamento: Regno della Luna

Introduzione

Sailor Moon è la protagonista da cui la storia prende il nome. Guerriera dell'amore e della giustizia, combatte per difendere tali valori. I poteri che possiede derivano dalla Luna, il satellite naturale della Terra, e sono quasi sempre collegati al Cristallo Argenteo Dell'Illusione. Tali poteri sono incredibilmente forti - in ogni versione della storia - e vengono generalmente utilizzati per infliggere il colpo finale al nemico (esorcizzandolo e/o distruggendolo) e per effettuare guarigioni e rigenerazioni. I colori attribuiti alla combattente della Luna sono principalmente il rosa - il potere sprigionato dal Cristallo Argenteo Dell'Illusione -, il bianco e l'argento, che, in Giappone, è associato proprio alla Luna. Esistono due versioni potenziate di questa senshi, Super Sailor Moon ed Eternal Sailor Moon, che non sono però presenti nel live action (il quale si limita a raccontare nuovamente, e/o rielaborare, la prima saga della storia). In quest'ultima produzione è però possibile trovare la versione Sailor Senshi della principessa della Luna, Princess Sailor Moon, che non è presente altrove. È interessante notare che Sailor Moon tenderà ad essere più combattiva e, soprattutto, meno pasticciona nelle versioni manga e live action.

Frase di presentazione e/o motto

"Ai to seigi no, sailor fuku bishoujo senshi, Sailor Moon! Tsuki ni kawatte, oshiokiyo!"

  • Traduzione letterale: "Di amore e giustizia sono la bellissima ragazza guerriera che indossa la sailor fuku, Sailor Moon! Adesso ti indirizzerò alla via della Luna, punendoti senza indugio!".
  • Traduzione non letterale: "Di amore e giustizia sono la bellissima ragazza guerriera con la sailor fuku, Sailor Moon! Ti punirò secondo la Luna!".
  • Adattamento Mediaset: "Sono la paladina della legge, sono una combattente che veste alla marinara, io sono Sailor Moon e sono venuta fin qui per punirti, in nome della Luna!".
  • Traduzione Shin Vision: "Di amore e giustizia sono la bella guerriera con la sailor fuku, Sailor Moon... e adesso nel nome della Luna io ti punirò!".

Particolarità

  • Anche se è più sbrigativo tradurre con "giustizia", il significato giapponese di seigi può essere anche inteso come un concetto vicino alla nostra "retta via". La parola italiana più prossima sarebbe "giustezza", quindi "ciò che è giusto". In tal caso quindi, Sailor Moon sarebbe la guerriera dell'amore, che riporta alla retta via e che agisce secondo quello che è giusto. Questo concetto si ricollega alla "via della Luna" spiegata più avanti.
  • Bishoujo significa "bella ragazza", il termine però è una specie di rafforzativo e quindi indica anche una "ragazza bellissima".
  • La sailor fuku è l'uniforme scolastica giapponese. Il termine sailor fuku si può letteralmente tradurre come "vestito da marinaio".
  • La forma grammaticale giapponese "Tsuki ni kawatte", di difficile traduzione italiana, indica contemporaneamente il concetto di un'azione che si svolge in questo momento e il concetto di indirizzamento (espresso anche dalla particella ni posta dopo la parola Tsuki cioè "Luna").
  • Oshiokiyo rappresenta un'altra forma grammaticale giapponese che indica la volontà di fare subito e con entusiasmo. L'azione a cui si riferisce è simile al nostro "forza!", "adesso!".
Sailor Moon mentre pronuncia il suo motto iconico nell'anime

La guerriera si auto-proclama quindi "guerriera dell'amore e della giustizia".

Analizzando dettagliatamente questi termini scopriamo che:

  • la traduzione dal giapponese di "seigi no" ("della giustizia") può essere inteso come "che agisce secondo la via della Luna", "in nome della Luna" o "secondo la Luna", e quindi può essere interpretato anche come "guidata dalla Luna" o "con l'appoggio della Luna", Sailor Moon quindi redime i nemici riportandoli alla giusta via, che le viene dettata dal suo legame con la Luna;
  • la traduzione dalla lingua giapponese di "ai to [...] no" ("di amore") è invece inequivocabile, indicando che la guerriera agisce anche guidata dall'amore e quindi non solo dalla giustizia e dal desiderio di redimere i nemici, perciò può anche essere inteso come "guerriera che ama";
  • Sailor Moon si proclama inoltre bellissima, il termine bishoujo è utilizzato in giapponese anche per indicare ragazze attraenti - persino nel senso erotico del termine -, è da notare, infine, la grande importanza date dall'autrice a questo concetto, tanto che questa parola fa parte del titolo completo dell'opera.
La sequenza di presentazione nel live action

Media

  • Video: la sequenza completa (anime).
  • Video: la sequenza completa (Sailor Moon Crystal).
  • Video: la sequenza completa (live action).

Anime

Sailor Moon versione anime (variante prima stagione)

Forme

Divisa

  • Il colore dominante è il blu: collare e gonna.
  • Il colore secondario è il magenta: fiocchi, gemma della tiara, girocollo, parte finale dei guanti e stivali. In molte illustrazioni però la tonalità è più vicina al rosso. Tali colori sono ufficialmente associati al segno zodiacale del Cancro.
  • Gli odango sono impreziositi da decorazioni rosse (probabilmente smaltate) cerchiate di bianco, chiamate Decorazioni Per Odango. Queste le permettono di captare grida di aiuto e di emettere - tramite il suo pianto - delle onde supersoniche (anche nel manga hanno le stesse capacità).
  • Gli orecchini sono costituiti da un ciondolo d'oro a forma di falce di Luna e da tre perle ognuno.
  • Una piccola falce di Luna dorata è posizionata sul girocollo e sulla parte alta degli stivali.
  • Il collare ha due righe bianche.
  • La Brooch Di Trasformazione, e poi la Crystal Star nella seconda stagione e il Cosmic Heart Compact nella terza, sono appuntati sul fiocco che la guerriera porta sul petto.
  • Nella versione prima stagione - quando utilizza la "Brooch Di Trasformazione" - le unghie sono smaltate di magenta. Nelle trasformazioni successive non viene mai mostrato il colore delle unghie.
  • Indossa un paio di stivali che arrivano al ginocchio, il bordo ha forma triangolare ed è decorato da una striscia bianca.

Nella terza stagione alcuni particolari vengono modificati:

  • la gemma nella tiara cambia forma, da ovale a falce di Luna e anche colore, da magenta a giallo chiaro;
  • le perle degli orecchini diventano tre;
  • la falce di Luna del girocollo diventa un cuore giallo.
Sailor Moon versione anime (variante terza stagione)

Poteri e attacchi

Individuali

Con le altre guerriere

Manga

Sailor Moon versione manga

Forme

Divisa

La versione del manga è molto simile a quella dell'anime, anche se presenta alcune differenze:

  • il colore secondario è quasi sempre il magenta;
  • in alcune immagini l'autrice ha scelto di modificare il colore dei capelli della ragazza da biondo ad argento, una volta avvenuta la trasformazione;
  • i capelli della guerriera sono decorati con dei fermagli impreziositi da piume chiamati Decorazioni Ad Alette che possono anche essere lanciati come "freccette", diversamente dall'anime, dove tali decorazioni non appaiono prima della forma Super della guerriera e sono puramente decorative;
  • la tiara evolve diverse volte;
  • la combattente indossa una maschera bianca, che generalmente viene lanciata via una volta completata la fase di trasformazione, questa le permette di vedere chi viene attaccato in quel momento, anche se si trova a grande distanza - mentre non si vedrà molte volte durante le vicende, sarà presente in alcune illustrazioni contenute negli artbook -;
  • gli orecchini sono costituiti da una falce di Luna d'oro, una stella e una o due perle, di differenti dimensioni;
  • una decorazione somigliante alla Brooch Di Trasformazione pende dalla falce di Luna del girocollo (solo nelle prime due saghe del manga);
  • il collare ha tre righe bianche al posto di due;
  • le spalline sono quasi sempre sfumate di giallo, soprattutto nelle illustrazioni relative alle prime due saghe del manga;
  • sulle spalle, sul petto e sulla schiena sono presenti delle protezioni (nell'anime non si ha la certezza che questi particolari "scudi" siano presenti);
  • le unghie sono smaltate di rosa;
  • in alcune illustrazioni degli artbook - prevalentemente nel primo e nella Materials Collection -, si può notare che alcuni dettagli variano continuamente, da immagine a immagine, come ad esempio il colore dei guanti (a volte magenta/rossi con decorazioni arancioni, altre volte bianchi con decorazioni rosse, ecc.) e il girocollo (a volte bianco, altre magenta...) è in alcuni casi costituito da un nastro più lungo, annodato sulla parte posteriore del collo e in alcuni disegni la guerriera indossa anche un mantello, queste differenze rispetto alla versione definitiva sono probabilmente da attribuire al fatto che l'autrice non aveva ancora stabilito con esattezza l'aspetto e i colori del personaggio.
Versione alternativa della guerriera, con guanti, spalline e orecchini differenti

Nel concept iniziale della guerriera, vari dettagli sono diversi dalla versione definitiva appena descritta.

Concept iniziale

Poteri e attacchi

Individuali

Con le altre guerriere

Live action

Sailor Moon versione live action

Forme

Divisa

Questa variante è praticamente uguale a quella del manga, ad eccezione delle Decorazioni Per Odango cerchiate d'oro invece che di bianco, degli orecchini, che presentano qualche dettaglio aggiuntivo, e della spilla, che in questa versione è a forma di cuore (simile al Cosmic Heart Compact visto nell'anime e alla Brooch Di Trasformazione 3 vista nel manga) e si chiama Heart Moon Brooch.

Poteri e attacchi

Individuali

Con le altre guerriere

La combattente possiede inoltre la capacità di guarire e/o donare energia alle persone semplicemente rivolgendo il palmo delle proprie mani verso di esse. Questo avviene senza che la ragazza pronunci alcuna formula.

Musicals

Interpreti - vedi: Usagi Tsukino

Sailor Moon versione SeraMyu (musical)

Forme

Divisa

  • In tutte le versioni del costume il collare e la gonna superiore sono blu, mentre i fiocchi, il girocollo, la parte finale dei guanti, la gonna inferiore e gli stivali sono rosa scuro.
  • Le Decorazioni Per Odango sono di un rosso scintillante.
  • A volte sono presenti le Decorazioni Ad Alette nei capelli.
  • La gemma al centro della tiara è rossa.
  • Gli orecchini possono essere sia falci di Luna che stelle dorate.
  • Ha una falce di Luna dorata sia al centro del girocollo, sia sulla parte alta degli stivali.
  • In un primo momento le spalline erano rosa, nelle varianti successive sono diventate blu.
  • Per la maggior parte delle rappresentazioni la spilla di trasformazione è simile alla prima versione che la combattente indossa nelle altre versioni della serie. Le prime versioni della Brooch Di Trasformazione erano invece costituite da una stella dorata con gemme rosa, oppure da una spilla a forma di cuore (simile quindi al Cosmic Hearth Compact).
  • Sono presenti numerose finiture e decorazioni, che interessano la quasi totalità del costume. Nella versione originale, tutte le finiture sono dorate, nelle varianti successive invece, il color oro è stato rimpiazzato dal rosa, con accenti dorati.

Trivia

  • Sailor Moon, alla fine della seconda saga del manga, è denominata "神秘の戦士/shinpi no senshi/guerriera del mistero". "神秘" letto come "shinpi" significa appunto: "mistero, misteriosa", ma anche "segreta di Dio, soprannaturale, maravigliosa, mirabile, miracolosa, mistica".
  • Nei primi bozzetti, i capelli del personaggio erano rosa. Durante lo sviluppo del progetto però, Naoko decise che la protagonista avrebbe avuto i capelli biondi quando era in forma civile e argento una volta trasformata. Il suo editore però le consigliò di evitare di attribuire a Sailor Moon tale colorazione di capelli in quanto sarebbero risultati troppo "piatti" e poco incisivi (a livello visivo) nelle illustrazioni utilizzate per le copertine. Ad ogni modo, un uso stilistico di diverse varianti di colore è comunque presente anche nei lavori successivi alle prime illustrazioni.
  • I guanti che indossa servono a concentrare e incanalare la sua energia.
  • Gli stivali sono aerodinamici e potenziati, queste caratteristiche permettono alla guerriera di correre più velocemente. Se necessario, inoltre, possono comparire due lame sotto gli stivali per permettere alla guerriera di pattinare e quindi di combattere anche sul ghiaccio.

Fonti e referenze

  • Sailormoon Official Fanbook.

Siti che hanno contribuito alla creazione della pagina: